Abbiamo 121 visitatori e nessun utente online

1315385
Oggi
Ieri
Questa settimana
Scorsa settimana
Questo mese
Scorso mese
Totale visite
1116
1647
10499
1293832
39236
50102
1315385

35.jpg

La diversità alimentare come normalità

Le persone affette da celiachia, le persone intolleranti al lattosio e le persone affette da diabete di tipo 1, sono accomunati dalla difficoltà nel mangiare fuori casa, difficoltà che può essere superata nel trovare dei locali informati sulla corretta preparazione di un piatto senza glutine o senza lattosio o semplicemente con l’indicazione dei carboidrati per porzione.

Da questa consapevolezza l’Associazione Italiana Celiachia FVG - ONLUS, L’Associazione Italiana Latto Intolleranti - ONLSU e l’Associazione Giovani Diabetici InSù sezione Trieste, hanno coinvolto quattro ristoratori della Regione Friuli Venezia Giulia in un progetto che li ha visti protagonisti nel ricercare dei menu adatti a tutti.
Il progetto dal titolo “La diversità alimentare come normalità” è stato finanziato dal Centro Servizi Volontariato del FVG e si è sviluppato nei primi cinque mesi del 2017.
Oggi 1 giugno 2017 ufficialmente comunichiamo che le seguenti strutture ricettive sono in grado di garantire un pasto sicuro senza glutine, senza lattosio e con l’indicazione dei carboidrati per ogni porzione:

• Hostaria Strehler, Via Giorgio Strehler, Trieste (TS), tel. 040-7600177;
• Trattoria Miculan, Piazza Libertà 16, Tricesimo (UD), tel. 0433-851504;
• Trattoria Pizzeria Stella, Via Pordenone 185, Polcenigo (PN), tel.0434-74008;
• Yousushi Gorizia, Viale XX Settembre 71, Gorizia (GO), tel. 0481-280059

Per raggiungere l’obiettivo del progetto, che possiamo affermare essere il primo in Italia così strutturato, le tre Associazioni hanno lavorato congiuntamente mettendo a disposizione le proprie risorse e le proprie forze, ma senza la disponibilità dei quattro ristoratori che si sono messi in gioco in prima linea, cercando di superare le difficoltà con entusiasmo e vera professionalità oggi non potremmo comunicare questo grande risultato.
Rino, Juri, Stella ed Adriano hanno dimostrato come sia possibile dare questa tipologia di servizio senza stravolgere le proprie metodiche, ma semplicemente conoscendo il problema ed aggiornando le proprie procedure di lavoro, prestando le dovute attenzioni ed accortezze.
Oltre ai quattro ristoratori ed al loro personale il nostro ringraziamento è dovuto a tutti i collaboratori che in questi cinque mesi si sono dedicati a questo progetto nonché al Centro Servizi Volontariato del Friuli Venezia Giulia che lo ha finanziato ed ovviamente un ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile la trasformazione di un’idea in una realtà.
A voi, che ci leggete, resta il piacere di andare a trovare questi quattro nuovi amici che vedono la “diversità” alimentare come normalità.


Stefano Collauto – Presidente Associazione Italiana Celiachia Friuli Venezia Giulia - ONLUS
Maria Sole Facioni – Presidente Associazione Italiana Latto Intolleranti - ONLUS
Elisabetta Giorgiutti – Presidente Associazione Giovani Diabetici Insù sezione Trieste

Link al comunicato

LegetøjBabytilbehørLegetøj og Børnetøj

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo avviso, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.